La prova del nove

la prova del nove

Nella vita dobbiamo affrontare tante prove. A volte semplici, a volte difficili.
In una pessima giornata, anche la coda alla cassa del supermercato diventa una prova insormontabile.
Senza contare, le prove a cui ti sottopongono il lavoro, la salute e la famiglia. O quelle prove che hai superato ma ancora ti danno gli incubi. A me succede con l’esame di maturità.
Per me, gli ultimi mesi sono stati un periodo di prove.. quindi, quest’anno ho deciso che la prova costume, non la voglio affrontare.
La mia è coda di paglia ovviamente. So che avrei potuto fare di più per la mia -abbondante- forma fisica.
Le mie sessioni mattutine di cyclette ellittica non sono proprio costanti. Cerco di mangiare ‘giusto’ ma non mi nego una carbonara e un bicchiere di vino. La tavola è un momento conviviale,
a volte l’unico momento in una giornata densa, in cui si scambiano due chiacchere, ci si racconta, si sta insieme. E farlo davanti ad un’insalata scondita mi mette tristezza.
E poi quest’anno anticipo la vacanza a Giugno, quindi avrei anche meno tempo per dimagrire, perchè darsi degli obiettivi che so di non poter raggiungere?
Ok basta scherzare.
Ovviamente vorrei essere alta bella e magra, una Kate Moss mora e con le tette. Ma non lo sarò mai. La natura mi ha dotato di unghie fragili e di metabolismo lento.
E’ una lotta impari contro il DNA.
Combatto con i chili di troppo da quando ero una ragazzina. Ho deciso: soccombo.
Una volta appurato (fidatevi!) di mangiare sano il giusto, di non eccedere con grassi, zuccheri e schifezze e quindi di tutelare la mia salute .. mi basta stare bene con me stessa.
In fondo mi piaccio molto più adesso di qualche anno fa. Sono stata molto magra e molto triste. Mettevo si i leggins, ma non mi guardavo allo specchio.
Adesso metto i jeans morbidi e ho una persona che mi guarda come se fossi l’ultima birra rimasta in frigo in una giornata di luglio. E preferisco questo di specchio.
Spendo soldi in scarpe, che i piedi non mi ingrassano e la smetto di sognare di rientrare nella 42.
Andrò in spiaggia come una serena sirena che magari sembra, ma non si sente una balena spiaggiata
La prova costume la lascio vincere a chi ha perso alla prova del nove. Perchè il metabolismo è lento, ma in matematica sono una scheggia!
E se proprio sono giù .. mi guardo un po’ degli animaletti positivi disegnati da Emm Roy: frasi semplici, ma che dovremmo ripeterci ogni tanto!

emm roy

 

emm roy

emm roy

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

1 Comment on La prova del nove

  1. si si era un tegolino! Ma ancora me lo sogno di notte l’esame!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*