Si fa presto a dire ROSSO

Ma che rosso ti piace? rubino? ciliegia? sangria?

ESEMPIO PRATICO: L’estate scorsa abbiamo ridipinto la camera da letto. Ci siamo -io e il fidanzato- accordati per una parete colorata, che secondo lui era verde scuro, per la Brico era ASPARAGO SELVATICO, per me era ‘un verde salvia scuro con un’ombra di grigio, ma non verde bottiglia, più spento, sai quello che abbiamo visto nel negozio di occhiali l’anno scorso? ecco quello’.

L’interpretazione dei colori è un argomento affascinante, ognuno ha una sua percezione delle varie sfumature. Oppure proprio non ce l’ha.
Ricordo la figlia di 6 anni di un amico che ha fatto impazzire un venditore di camerette che cercava di interpretare il suo LA VOGLIO ARANCIONCINO.

Ora questo problema pare in via di risoluzione, la geniale scrittrice/grafica/editor Ingrid Sundberg ha realizzato il thesaurus definitivo (più o meno) delle sfumature di colore, dando ad ognuna un nome. Magari qualcuno non sarà d’accordo e continuerà ad utilizzare asparago selvatico oppure arancioncino, ma l’effetto globale è favoloso!

white tan_revised
yellow orange_revised
red pink
purple_revised blue
green brown
grey black

ph. Ingrid Sundberg

 

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Leave a comment

Your email address will not be published.


*